davide groppi

luce indipendente

CASTELLO MONCALIERI

Progetto: Arch. Beppe Merlano e Arch. Maria Carla Visconti

Progetto luce: Ufficio Progetti Davide Groppi

Committente: Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo

Castello Reale di Moncalieri, Torino

Il castello reale di Moncalieri sorge sulla sommità di una collina in prossimità di Torino.
Assieme ad alcune delle altre residenze sabaude è dal 1997 nella lista dei patrimoni dell’umanità dell’UNESCO.
Davide Groppi ha collaborato con Arch. Beppe Merlano (Archeostudio) e Arch. Maria Carla Visconti (SBAPTo) e con un team di esperti, progettando e fornendo un sistema d’illuminazione dinamico e mettendo a punto delle versioni speciali di lampade e Totem per gli ambienti.
“La luce nell’Appartamento di Vittorio Emanuele II al castello di Moncalieri è stata utilizzata per raccontare una storia e descrivere uno spazio che purtroppo non esiste più. La luce compresa tra i teli e i muri e la luce presente in ogni singola stanza sono dinamicamente e ciclicamente modulate in modo da creare i giusti livelli di contrasto e quindi poter leggere l’esistente e il pre-esistente.
La luce “che va e che viene” serve per evidenziare inizialmente lo stato di fatto, purtroppo estremamente danneggiato e, successivamente, per mostrare ciò che era prima dell’incendio.